Affitti / Porto Ercole

DISPONIBILE PER I MESI DI LUGLIO E AGOSTO - MERAVIGLIA PURA - UBICATO IN UNO SCENARIO UNICO, SUGGESTIVO APPARTAMENTO SVILUPPATO SU DUE LIVELLI

Riferimento:
257
Posti letto:
4
Zona:
ROCCA SPAGNOLA
Tipologia:
Appartamento
Condizioni:
Ottime
Piano:
Su due livelli
Giardino:
Condominiale
Posto auto:
Sito nel fossato
Classe energetica:
in fase di richiesta
Indice energetico:
in fase di richiesta
Descrizione:

PORTO ERCOLE – ALL'INTERNO DELLA ROCCA SPAGNOLA – all'interno della maestosa fortificazione, ubicato in uno scenario unico, suggestivo appartamento sviluppato su due livelli con travi in legno a vista e caratteristiche volte che accompagnano tutta la lunghezza del soggiorno.

L'immobile dispone di soggiorno con camino, cucinotto, camera matrimoniale e bagno al piano terra e una camera doppia con secondo bagno nel soppalco.

Dotato di servizio di portineria, il Comprensorio offre ai propri condomini anche la possibilità di arrivare direttamente al Paese Vecchio tramite una stradina secondaria chiusa agli estranei.

In un contesto talmente particolare i posti auto non potevano che essere collocati nell'antico fossato, una volta posto a difesa della fortificazione.


Classe Energetica: in fase di richiesta

DISPONIBILITA':


MESE DI LUGLIO: EURO 4.500 GIA' COMPRENSIVI DI ONERI DI AGENZIA CON POSTO AUTO INCLUSO
MESE DI AGOSTO: EURO 5.000 GIA' COMPRENSIVI DI ONERI AGENZIA CON POSTO AUTO INCLUSO

PROMO BIMESTRE LUGLIO/AGOSTO EURO 9.000 GIA' COMPRENSIVI DI ONERI DI AGENZIA CON POSTO AUTO INCLUSO



PER CONOSCERE MEGLIO LA ROCCA SPAGNOLA:

La Rocca aldobrandesca di Porto Ercole presenta una forma irregolarmente stellata che si adatta all'orografia del promontorio.
Nell'insieme, prevalgono gli elementi stilistici ed architettonici rinascimentali e tardocinquecenteschi, che furono conferiti al complesso dai lavori di ristrutturazione ed ampliamento effettuati dai Senesi prima e dagli Spagnoli poi, mentre del periodo medievale rimangono la base della torre Aldobrandesca, le due torri cilindriche del Vecchietta e le mura di Francesco di Giorgio Martini.

L'intero fortilizio esterno è protetto, nei punti deboli, da un caratteristico fossato, che in passato garantiva maggiore sicurezza in caso di incursione nemica.
Il bastione nord-orientale comprende la torre circolare del faro di Porto Ercole che venne realizzato nel 1862.

La porta d'ingresso principale alla struttura si apre lungo il lato orientale ed è preceduta da un caratteristico ponte levatoio. La doppia porta si apre ad arco tondo nel notevole spessore della cortina muraria del fortilizio esterno ove è situato il rivellino; sopra l'architrave che sovrasta l'arco è collocato un grande stemma dello Stato dei Presidii, sopra il quale vi è una garitta protettiva dalla quale scendono due lunghe e strette fessure verticali che in passato potenziavano le difese dell'ingresso.
Una porta d'ingresso secondaria, anch'essa altrettanto protetta, si apriva lungo le cortine murarie rivolte verso il centro storico di Porto Ercole.
All'interno del complesso si trovano i vari fabbricati, gran parte dei quali erano adibiti a funzioni militari. Oltre agli alloggi delle guarnigioni, era presente una polveriera, un presidio di primo soccorso, le due torrette di avvistamento, in larga parte trasformate, e la cappella ad aula unica che si affaccia nella piazza interna.